BannerTopDEF2

San Michele, il saluto commosso dei fedeli a don Francesco Villa

Domenica 15 novembre nella parrocchia di S. Michele arc. in Fidenza, il vicario parrocchiale don Francesco Villa ha celebrato l’ultima s. Messa festiva. Il 18 ottobre scorso infatti il Vescovo Ovidio lo aveva nominato parroco delle comunità di Borghetto, S. Margherita e Pieve di Cusignano. Farà il suo ingresso nelle parrocchie domenica 22 novembre.
I fedeli delle comunità di San Michele, Cabriolo, San Nicomede e Coduro hanno ringraziato don Francesco per l’attenzione e la fraternità dimostrate negli anni passati tra loro come vicario parrocchiale e gli hanno fatto dono di un collage di fotografie dei più importanti e significativi momenti passati insieme.

Il parroco don Marek gli ha fatto invece dono di un’icona dipinta a mano raffigurante San Michele, in modo che l’arcangelo possa accompagnare sempre il suo cammino anche accanto alle nuove comunità. Don Francesco, emozionato, durante l’omelia ha ringraziato i fedeli per i doni spirituali ricevuti negli anni e ha donato ai rappresentanti di ogni parrocchia 8 calamite simboliche: 7 rappresentano le chiese delle quali è stato vicario parrocchiale e una rappresenta il parroco, a testimonianza di come i fedeli debbano restare uniti e camminare insieme guidati dal pastore. Alle calamite si è aggiunto anche uno specchio, a indicare come ogni volto sia segno del cammino vivente che è la Chiesa di Cristo. Al parroco don Marek ha invece donato uno zaino da montagna, segno di un percorso che continua.
“Proviamo tutti in questo momento molta tristezza per il distacco da don Francesco” ha detto don Marek, “ma dobbiamo fare in modo che la gioia prenda possesso dei nostri animi perché abbiamo la possibilità di vederlo camminare da solo e avvicinarsi a nuove realtà”.

7dc7a353 4d7e 4c63 b335 4b61e5d7d120    f1b9782c a632 42bc b44f 1eaf43a71b49