BannerTopDEF2

Fidenza, torna il Memorial dedicato a Tarcisio Persegona

A Fidenza il ciclismo è nel cuore delle persone, nella sua accezione più ampia: di coloro che utilizzano la bicicletta per andare a far spesa, di chi monta in sella semplicemente per rilassarsi e di chi sfreccia inseguendo un traguardo. Lo dimostra la parabola del Velo Club Fidenza 1948, passato da alcune decine di iscritti del 2017 a quasi 180 appassionati. Una storia di collaborazione con il Comune di Fidenza spinta fin dall’inizio da una figura indimenticata, quale è stata quella di Tarcisio Persegona, imprenditore ciclista che ha scalato il Gavia 500 volte e che al fuoco delle due ruote ha dedicato gran parte della vita.

Persegona ha amato il ciclismo e il ciclismo di Fidenza lo celebra con la seconda edizione del Memorial che porta il suo nome, presentato nella nuova Club House del Ballotta col patrocinio della Federazione ciclistica provinciale, capitanata dal Presidente Fiorenzo Zuelli e alla presenza di grandi campioni come Gualazzini, Casalini e Luciano Armani, che nel 1971 strinò in volata al Tour il “cannibale” Merckz.

I dettagli tecnici sono stati illustrati da Gianluca Frigoli, speaker della gara e membro del Velo Club. Sabato 17 luglio alle ore 10, circa 150 atleti juniores da tutta Italia partiranno proprio dal Ballotta per gareggiare su un tracciato di 118 km. I corridori si muoveranno per sei volte lungo un anello pianeggiante che si snoda tra la tangenziale e Santa Margherita, per poi sfidarsi in due giri collinari molto impegnativi: per la prima volta infatti verrà percorsa tutta la costa di Cogolonchio. Imponente lo staff che verrà dispiegato per la sicurezza: 70 volontari schierati grazie alla collaborazione con l’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo, il Gruppo Alpini, la Protezione civile fidentina, Carabinieri e Polizia locale.

Il Presidente del Velo Club borghigiano Giorgio Piazza ricorda che: “Dopo un 2020 terribile, ci siamo lanciati in questa nuova avventura per bissare il successo del 2019 e, soprattutto, per ricordare un amico e un imprenditore che ha fatto tanto per il ciclismo e per i più giovani che si avvicinano a questo sport. Siamo orgogliosi e commossi per questo evento che abbiamo voluto organizzare a Fidenza, in collaborazione con il Comune che ci ha sempre dato disponibilità e ci ha sempre sollecitati. Grazie a Sonia Persegona e alla sua splendida famiglia il Memorial non sarà solo un ricordo di Tarcisio, ma il racconto appassionato di un uomo che ha visto lontano”.

Siamo felici di patrocinare il Memorial e di fornire al Velo Club il supporto logistico del Ballotta – ha commentato il vicesindaco Davide Malvisi –. Siamo felici perché questo sarà un grande evento sportivo dell’estate fidentina attraverso il quale il ricordo di Tarcisio diventa un messaggio potente per tutta la città: la guerra contro il Covid non è ancora finita, ma è prima di tutto con lo sport che possiamo tornare a vivere la quotidianità insieme. Grazie di cuore a Sonia Persegona per il suo impegno e il suo sostegno che proseguono nel migliore dei modi il cammino iniziato da Tarcisio”.


Il sindaco Andrea Massari ha voluto salutare gli organizzatori e Sonia Persegona, per portare “l’abbraccio di tutta Fidenza a questo gruppo che non è solo di sportivi ma di uomini e donne fortemente legati alla nostra terra. Ho letto che la bicicletta è una sinfonia che trasforma in musica storie di tante persone e oggi la musica che ci fate sentire con passione è quella del coraggio che dimostra come insieme siamo più forti dei 15 mesi da incubo che abbiamo attraversato”.