BannerTopDEF2

Il comune di Polesine-Zibello candidato al riconoscimento internazionale "Cittàslow"

Il comune di Polesine – Zibello è candidato a rappresentare l’Italia al Premio internazionale “Cittàslow” che viene assegnato a Jeonju, nella Corea del Sud. Al forum internazionale concorre l’idea del sindaco Massimo Spigaroli “Puliamo il Po e puliremo il mondo”. Il traguardo che ha raggiunto il comune della bassa parmense è l’entrata nella lista delle idee vincenti del futuro. Ha annunciato la notizia della corsa agli awards tra ambiente, didattica creativa e slow, il direttore della rete internazionale “Cittaslow” Pier Giorgio Oliveti durante il convegno “Terre Laboriose – Terre d’Eccellenza”. Presenti l’Assessore alla montagna, aree interne, programmazione territoriale, pari opportunità della Regione Emilia Romagna Barbara Lori, il referente del progetto Adrionet Guido Pasi, il Presidente del Consorzio di tutela del Culatello di Zibello Romeo Gualerzi, il docente universitario ed esperto di botanica sociale ed ecologia delle migrazioni Mauro Ferrari, l’apicoltore Tiziano Rondinini, i rappresentanti di Coldiretti e Confagricoltura, Protezione Civile, associazioni culturali e turistiche del territorio, oltre alle insegnanti delle scuole.

Soddisfazione del sindaco Massimo Spigaroli, che ha affermato: “Con la Giunta da un paio d’anni abbiamo lanciato la sfida al territorio: in queste terre laboriose ma soprattutto terre d’eccellenze regnano due D.O.P.: il Re dei Formaggi, il Parmigiano Reggiano e il Re dei Salumi, il Culatello di Zibello. Una terra attraversata dal Po, che mai come negli ultimi anni si sta cercando di rivalutare in un paesaggio mantenuto dai nostri agricoltori. Qui abbiamo un sistema di più di 450 alveari: questo ci ha spinto a diventare un territorio amico delle api. Dove vive bene l’ape è un sistema ecologico che sta bene. Stiamo lavorando sulle scuole: nel nostro piccolo paese possono accadere grandi cose. Qui ci sarà futuro. Qui abbiamo un grande prodotto, il Culatello, e per farlo serve la nostra unicità fatta di nebbia, umidità, saperi del territorio, il nostro amore e attaccamento alla terra – ha aggiunto Spigaroli – Grazie all’enogastronomia, alla nostra capacità di accoglienza e a nuovi progetti per il turismo fluviale, i turisti slow potranno scoprire luoghi insoliti. Abbiamo le carte in regola: lo vediamo già, l’attenzione sta iniziando ad arrivare da tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali oltre alla nebbia è il Po: abbiamo ereditato l’attracco, ci stiamo investendo”.

Soddisfazione per le idee messe in campo da parte delle docenti delle scuole: “Le lezioni all’aperto, con l’”Ortobosco” e “La scuola nel Bosco“, ci hanno permesso di abbattere simbolicamente i muri delle aule – ha detto l’insegnante Alessandra Faroldi – Abbiamo realizzato le aspettative dei giovani: stare insieme all’aperto, scoprendo e imparando, vedendo l’immensa felicità dei bimbi che porteranno dentro esperienze emotive e culturali importanti da poter sviluppare negli anni a venire”.

L’Assessore regionale Barbara Lori ha affermato che “Il modello di Polesine-Zibello e l’esempio delle api ci insegnano come concretamente si possa imparare ad assumere tutti un pezzettino di responsabilità sociale e civile: questo progetto sta dentro un ragionamento che ha a che fare con la coerenza, si sposa con le scelte che la Regione Emilia Romagna sta traducendo in azione concreta e in politiche da trascrivere per il territorio in linea locale, regionale ed europea, anche nell’ambito del patto per il lavoro e per il clima, sui temi necessari della transizione ecologica e della sostenibilità, della rigenerazione urbana di spazi e luoghi che interpretino oggi il sostenibile, bello, attento e buon utilizzo condiviso. Questo è il tempo delle idee, di innovare con visione a medio e lungo termine”.

Al convegno era presente la Giunta comunale e sono intervenuti gli enti gestori del territorio, alcune associazioni locali, tra cui i Castelli del Ducato, realtà agricole e ambientaliste, apicoltori, nonché il Consorzio del Parmigiano Reggiano e il Consorzio di Tutela del Culatello di Zibello, due dei prodotti di eccellenza che rendono unica la nostra terra. Il convegno si è concluso con un assaggio di mieli del Po e della cucina gastro-fluviale. 

NOTA! Questo sito utilizza solo cookies tecnici strettamente necessari al suo funzionamento, NON sono presenti cookies di tracciamento dell'utente

Puoi "Approvare" o leggere le note tecniche di riferimento... Per saperne di piu'

Approvo

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.
Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.
Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.
Cookies tecnici
I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.
Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.
Tipologie di cookies utilizzati
Cookies di prima parte:
I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.
Cookies di terzi:
I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.
Cookies di sessione:
I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre Open Source Solutions utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Open Source Solutions non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; Open Source Solutions a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy di Open Source Solutions si applica solo al Sito come sopra definito.
Cookies persistenti:
I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.

Cookies essenziali:
Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.
Cookies funzionali:
Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.
Cookies di condivisone sui Social Network:
Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.
Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di Cookie
Prima parte Funzionale
Provenienza
Open Source Solutions
Finalità
Recuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
Durata
Cookie persistente


2) Tipologia di Cookie
Prima parte - Funzionale
Provenienza
Open Source Solutions
Finalità
Memorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)


3) Tipologia di Cookie
Prima parte - Funzionale
Provenienza
Open Source Solutions
Finalità
Personalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)
Come modificare le impostazioni sui cookies
La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.

E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da Open Source Solutions.

 

Informativa Privacy ai sensi del RE 2016/679